Note sulla scissione verticale della psiche

Opera di Zdzislaw Beksinski


"Ogni separazione ci fa pregustare la morte,
ogni riunione ci fa pregustare la risurrezione"
(Arthur Schopenhauer)


Nella personalità può avvenire un cambiamento strutturale, cronico e specifico che riguarda una scissione della psiche.

La scissione può essere orizzontale e riguardare un livello di funzionamento della psiche più profondo del sistema di difesa della rimozione e un livello più superficiale del sistema di difesa della negazione.

La scissione può avvenire in modo verticale e essere in correlazione con l’esistenza cosciente e parallela di atteggiamenti psicologici del profondo altrimenti incompatibili.

Il feticcio del feticista dev’essere considerato come il contenuto psichico di un settore della psiche scisso verticalmente in profondità. La parte dell’Io di questo settore scisso della psiche feticista è sotto l’influenza della parte dell’Es, con cui è in contatto ininterrotto” (Kohut H., Narcisismo e Analisi del Sé, 1971).

Il risultato manifesto, in armonia con questi rapporti strutturali, non è pertanto una convinzione scoperta che il feticcio contenga un potere.

Piuttosto, il feticista prova desideri coscienti che sono in armonia con la convinzione dell’esistenza di un potere interno al feticcio, convinzione che si situa negli strati più profondi (inconsci) del settore scisso della psiche.

Il lavoro terapeutico sulla scissione ottiene buoni risultati se si concentra sull’abbassamento delle barriere difensive.

Questa recessione delle difese è possibile quando il terapeuta permette al Sé grandioso del paziente di muoversi e sperimentare nuove soluzioni protettive, alternative alla scissione, all’interno del transfert con il terapeuta.

Il sistema di difesa della scissione e in particolare quella verticale dipende da un utilizzo perverso che il narcisismo del care-giver ha fatto del narcisismo primario del care-receiver.


La terapia, attraverso i movimenti transferali e controtransferali, intervenendo negli strati profondi in cui i rapporti distorti tra narcisismo adulto e infantile hanno operato, può raggiungere risultati accettabili e ricomporre le scissioni, sia in senso verticale che orizzontale.




Post più popolari