Venerdì - Venere

Mito di Venere

VÉNUS - VENERE

Assapora il piacere del cibo, presagio di quello del sesso. Non si accontenta di un panino mangiato al volo, ama la tavola imbandita, il mangiare con calma, in bella compagnia, cibi genuini e di qualità, con un occhio particolare per i dolci. 

Può essere buona cuoca che prende il partner per la gola, adolescente che si cimenta con torte e babà.

Non ama le diete, si lascia sedurre dal fascino di salsine gustose, carni tenere, spezie afrodisiache, buoni formaggi invecchiati in modo naturale.

Vive nell’età dell’amore. Condividere un pasto soddisfacente prima o dopo le dolcezze sperimentali del sesso.

E’ l’impeto verso una torta alla crema, mangiare di gusto cioccolato raffinato, accompagnandolo con palline di gelato alla crema. Non disdegnando buoni vini d’annata.

Alimenti venusiani: uova, frutti di mare e ostriche, carne e pesce di qualità, sedano, asparagi, cetrioli, zucchine, diuretici, tisane. Per la frutta sono importanti forma e colore, da preferire fragole, lamponi, papaia, mele verdi. 

Il venerdì vuole l’appagamento mirato di almeno un peccato di gola.

VENERE e alimentazione:
Il cereale dedicato a Venere è l'Avena, indicata per i nativi del Toro e della Bilancia, dal colore verde, è un cereale che sviluppa calore, per il suo alto contenuto in grassi alleggerisce il ricambio del colesterolo nell'uomo, prevenendo l’arteriosclerosi, sostiene il cuore ed aiuta la circolazione sanguigna. 
Contiene proteine e minerali, tra i minerali ha un alto contenuto di calcio, essenziale per le ossa e i denti, di ferro per la formazione delle cellule sanguigne, di magnesio essenziale insieme al calcio alla formazione dei denti e delle ossa , inoltre sostiene anche il cuore. 
Ha un effetto stimolante sul metabolismo, aiuta la funzionalità degli organi preposti alla digestione, rilassa e tonifica, è particolarmente indicata negli stati d'animo caratterizzati da abulia e depressione. 
E' indicato nel diabete in quanto stimola il ricambio, combatte anche i disturbi legati alla carenza di minerali, specie di ferro e magnesio, e quindi riequilibra la circolazione sanguigna, utile nei casi di anemia, dona forza e vigore, dà una maggiore resistenza alla fatica e riduce l'affaticamento.



VENERDI’- VENERE colore Verde
il colore della rigenerazione, della serenità, della stabilità, tonifica la mente e il corpo.

Colazione: 1 tazza tè verde, 1 fetta biscottata integrale con 1 cucchiaino marmellata pomodori verdi o fichi
Spuntino: 1 kiwi o una mela verde
Pranzo: 60 g pasta e broccoli, a volontà insalata verde di stagione
Spuntino: sedano crudo
Cena: 150 g carne di manzo bollita condita con salsa verde, insalata di fagiolini, zucchine e cavolini di Bruxelles al vapore
Spuntino: 1 sorbetto di mela verde, o kiwi o sedano

(accidenti quanto mangia Venere!)


Mercoledì - Mercurio

Il mito di Mercurio


MERCURE

Merendine, snack, fast food, panini, patatine fritte, tutto ciò che è veloce risponde al concetto di MERCURIO, che mangia attingendo direttamente dal frigorifero, adora il self service, trascorre l’attesa per lo stadio o il Gran Premio automobilistico mangiando ogni sorta di schifezze in compagnia di amici più o meno occasionali.

E’ l’età scolare, quella delle merendine portate da casa, possibilmente cremose, ricche di cioccolato, di riso soffiato, dei piccoli furti nella dispensa, del voler mangiare ciò che non fa bene.

Può nascere così la fame ansiosa, che provoca aumenti di peso in età scolare. Chi ha Mercurio leso può faticare nell’attività motoria, e soffrire di una certa pigrizia nel movimento, con conseguente tendenza all’aumento di peso. I personaggi mercuriani sono attratti da salse e stimolatori dell’apparato digerente, da salumi e piccoli snack.

La carne può essere sostituita da alimenti originali come soia, tofu, lumache. La solitudine non si addice a Mercurio, che adora le piccole soste al bar, il caffè che interrompe la routine dell’ufficio, i pasti a tutte le ore.

E’ curioso di tutto, può assaggiare con entusiasmo i cibi più strani, anche provenienti dall’estero o molto originali. Non si adatta volentieri agli orari, preferisce l’anarchia.

Alimenti mercuriani: si tratta di alimenti che tendono a crescere e ad innalzarsi verso il Cielo, quali grano, orzo, farro, mais, avena, e inoltre valeriana, e insalate che hanno effetto sedativo nei confronti dei nervi. Da consigliare le vitamine del gruppo B (crusca e paste biodinamiche integrali).

Il mercoledì consiglia molti pasti veloci e poco calorici.


PIANETA MERCURIO e alimentazione

Il cereale legato a Mercurio è il Miglio, dal colore giallo, è ricco di silicio, magnesio, potassio, fosforo, ferro, fluoro, ha effetti benefici per i capelli, gli occhi, i denti, la pelle, contiene grasso, stimola il calore ed il movimento. E' indicato per i nati dei Gemelli e della Vergine. Dà i suoi massimi benefici se consumato il Mercoledì.


MERCOLEDI’ - MERCURIO, colore Giallo

il colore dell’allegria, dell’amicizia, della lucidità mentale, della celebrità.

Colazione: 1 tazza di tè al limone, 2 fette biscottate integrali con 1 cucchiaino miele

Spuntino: 1 banana piccola

Pranzo: 50 g risotto allo zafferano, insalata di peperoni gialli grigliati

Spuntino: 1 yogurt all’ananas

Cena: frittata di un uovo, purea di zucca o zucca in carpione, 2 piccole patate lesse condite con prezzemolo

Spuntino: 1 fetta ananas fresco o 1 fetta di melone


Martedì - Marte

Il mito di Marte


MARS - MARTE

Antico macellaio zodiacale, suggerisce robusti appetiti, a volte prediligendo filetti al sangue o carne cruda (molto dipende dalla sua posizione alla nascita).

Fa pensare a una robusta masticazione, ad antichi riti di cacciatori che arrostiscono sulla brace le prede, alla pesca più o meno facilitata.

L’appetito è molto vivace, spesso impaziente, con una masticazione poco metodica e fretta nel deglutire.

Pasti semplici, quasi spartani, cucinati da uomini poco inclini alla raffinatezza. Caserma, riunioni sportive, picnic in alta montagna...

carne in scatola veloce, bresaola, prosciutti.

Pasti veloci e nutrienti si addicono a Marte, un bel sandwich ripieno con ketchup assortita.

Alimenti marziani: i cibi rossi o vivacemente colorati, pomodori, peperoni, cipolla rossa, cavolo rosso, radicchio, melanzana, ravanello, ortiche, aglio, peperoncino piccante. Anche la frutta deve essere colorata e può spaziare dalle mele rosse di Biancaneve ai mirtilli, lamponi, ciliegie.

Tra le carni coniglio e faraona cucinati con il pomodoro, ma anche un bel filetto o le costine di maiale, a scelta.

Con saggezza: gli attacchi di gotta sono in agguato.

Il martedì consiglia alimenti ricchi di ferro e proteine.


MARTEDI’ - MARTE, colore Rosso

il colore della vita, della passione, della sensualità, dell’entusiasmo, del dinamismo, accelera il metabolismo.

Colazione: 1 spremuta arance rosse, 2 fette pane integrali con 1 cucchiaino marmellata di fragole o ciliegie

Spuntino: 1 mela rossa, secondo la stagione una manciata di ciliegie o una fetta di anguria

Pranzo: 60 g di pasta a crudo condita con pomodorini crudi, origano o basilico, a volontà insalata di peperoni rossi grigliati e ravanelli

Cena: 120 g carpaccio di manzo, insalata mista di peperoni, pomodori, ravanelli, una fetta di barbabietola

Spuntino: una ciotola di fragole e frutti di bosco


PIANETA MARTE e alimentazione

Il cereale legato a Marte è l'Orzo, dal colore rosso, aiuta ad avere muscoli e forza e mente lucida, è ricco di silicio e di zuccheri, che donano forza all'organismo, influenzando beneficamente il cervello, il sistema nervoso ed i tessuti connettivi, influisce anche sul ricambio e sul sistema muscolare. E' un alimento ricco di vitamine del gruppo B. E' adatto ai nativi dell'Ariete e dello Scorpione e per chi ha bisogno di riequilibrare situazioni infiammatorie.

Lunedì - Luna




LUNEDI’- giorno della LUNA, il suo colore è il bianco.

E' consigliato mangiare in bianco, sinonimo di disintossicazione per eccellenza. 

Il bianco, somma di tutti i colori, simbolo della purezza, dell’eleganza, della pace, del raccoglimento, della meditazione.

Colazione: 1 bicchiere latte scremato, 2 gallette riso soffiato

Spuntino: 100 g uva bianca o una piccola pera.

Pranzo: 50 g riso bollito con un cucchiaio olio e un cucchiaino parmigiano, un’insalata mista di finocchi, cetrioli crudi e palmitos.

Cena: alimenti bianchi di origine vegetale, legumi binachi o anche digiuno.

PIANETA LUNA e alimentazione

Il cereale adatto alla Luna è il Riso integrale, dal colore viola, che cresce nell'elemento acqua, è legato ai due luminari Sole e Luna, Yang e Yin. 
E' il cibo più equilibrato in assoluto, contiene poco sodio e favorisce la eliminazione dei liquidi, evita il ristagno di scorie nei tessuti, è benefico nei casi di disturbi circolatori, di pressione alta, di disfunzioni renali e stimola il sistema linfatico. Non contiene molti minerali e quindi agisce poco sul sistema nervoso sensoriale, però favorisce la riflessione e la contemplazione. E' indicato per le persone Flemmatiche, nate sotto il segno del Cancro, dà il massimo dei suoi benefici se consumato di Lunedì.

Domenica - Sole

Mitologia sul Sole

PIANETA SOLE e alimentazione:

Il CEREALE adatto al Sole è il Frumento integrale, di colore bianco, che cresce con l'energia del Sole Yang. Aiuta ad armonizzare i sistemi organici, specie della corteccia cerebrale, è indicato per i nati sotto il segno del Leone e da' i suoi massimi benefici se consumato la Domenica.

DOMENICA - SOLE, colore Oro


Colazione: 1 tazza tisana a piacere

Spuntino: 1 yogurt

Pranzo: 60 g spaghetti ai frutti di mare, verdure grigliate a volontà

Spuntino: un frullato di frutta a piacere

Cena: 150 g pesce al cartoccio con odori, verdure miste in pinzimonio, 2 fettine pane integrale

Spuntino: macedonia di frutta con un goccio di liquore a piacere

Introduzione a un sintomo nevrotico

L’angoscia è un sintomo nevrotico. Quando è rimossa si manifesterà sotto forma di irrequietezza, tachicardia o respirazione affann...